Il primo è quello di cui abbiamo già accennato. E poi l’hotellerie, la monumentale carta dei vini aggiornata anche al 2.0. Ti posso fare tanti esempi. Carta dei vini. La cantina de La Pergola. Ma quindi quali sono, secondo Food&Wine, le 7 caratteristiche che una buona wine list deve avere? Ristorante di Pesce Le Vele. La nostra selezione dei vini Il Casaletto ha scelto per voi cantine vinicole d'eccellenza. Andrè Jaquart – Blanc De Blancs Brut Experience ... La Fiorita Franciacorta Dosage Zero – Cà del Bosco Franciacorta Vintage – Majolini ... Cà dei Frati Uccellanda ‘11 Chardonnay – Bellavista Riesling Olmo Bianco ‘11 – Olmo Antico. La carta dei vini, costruita negli anni, conta ormai quasi mille etichette con una grande profondità di verticali per i vini più importanti, tutti conservati in cantina al buio a temperatura ed umidità controllate, per questo motivo non troverete bottiglie esposte nel ristorante. Tre stelle difficili da perdere: una cucina eccezionale, una carta dei vini tra le più importanti al mondo gestita dal sommelier Marco Reitano e un servizio di grande eleganza e stile, con un twist di simpatia romana. Scopriamole… Regola numero 1: una buona Carta dei Vini ha una grande scelta al calice. La Pergola, il panorama dalla terrazza. Vini Chiama " Champagne. Contattaci. Una grandissima attenzione è stata data anche alla cantina del ristorante La Pergola, grazie al lavoro del Chef Sommelier Marco Reitano.Esistono ben due carte dei vini in questo locale, una dedicata esclusivamente ai vini italiani e una che conta etichette internazionali. Il Ristorante La Pergola, come lo vediamo oggi, nasce dalla felice intuizione della famiglia Massoli che, da tre generazioni, si dedica all’accoglienza della clientela offrendo un’ottima cucina, una cantina ben assortita e un servizio sempre impeccabile. visualizza la carta dei vini da asporto . Scansiona il QrCode e consulta La nostra carta dei vini ... 06 2171 0136 +39 328 313 1018 vignetoroma@gmail.com. Alla Pergola è stato ricavato da una tipica casa colonica del '900, situata ai piedi del colle denominato "croset", che fu nei vari secoli prima avamposto fortificato, poi cava di pietra ed infine, come tutta la … Insomma: la Carta dei Vini deve essere tutto eccetto che una noiosissima enciclopedia. È successo? Il roof garden capitolino per eccellenza, dalla terrazza della Pergola Roma appare eterna ed imperturbabile, proprio come viene spesso descritta: i rumori del traffico scompaiono, in lontananza si percepisce un suono di campane e lo sguardo abbraccia i monumenti capitolini più celebri, cinti dall'abbraccio dei colli tutt'intorno, in una visione maestosa ed intima al tempo stesso. L’idea di ristorante è quella di un servizio completo, curato dai bravissimi Marco Reitano al bicchiere, Umberto Giraudo e Simone Pinoli in sala: carta delle acque minerali, dei sali, degli oli. La nostra ambizione sulla carta dei vini è anche arrivare primi su quei prodotti che nella ristorazione generale arriveranno due anni dopo. L'abbinamento cibo vino è stato oggetto di grande attenzione: il risultato che ne deriva è, oseremo dire, perfetto! Esso offre al visitatore un paesaggio di dolci colline tutte coltivate a vigneto, che si sviluppano verso la piana del Piave. Il calice. Cardine della filosofia di Beck è l’assioma: “la cena non termina la … La Carta dei Vini Vini italiani e non solo Oltre un centinaio di etichette di vini italiani e non solo, selezionate per rappresentare al meglio il nostro territorio (con qualche esempio anche di eccellenza francese), per garantire un perfetto connubio coi piatti del menù e … Tutto è semplicemente perfetto.