[7] assieme ai Pooh, ai New Trolls-UT, ai Formula 3 ed alla Locanda delle Fate. Il disco, trascinato dal singolo Regina al Troubadour/Verità nascoste, segnò in parte un ritorno al passato e riavvicinò i fan al gruppo, superando le vendite di Contrappunti e Smogmagica. Le divergenze di opinione tra Pagliuca, che voleva incentrare il suono del gruppo sulla tastiera, e Smeraldi, che voleva invece puntare sulla propria chitarra solista, fu la causa dell'uscita di quest'ultimo. Nel febbraio 1965 l'avvocato Alberigo Crocetta inaugura a Roma il Piper Club, in via Tagliamento, al quale subito seguirono progetti analoghi e locali che gareggiavano con il Piper in una continua guerra fatta a colpi di serata di musica[17]. I Fuggiaschi - Tipperary (It's A Long Way To Tipperary), The Beatles in America: We Loved Them, Yeah, Yeah, Yeah, Da Woodie Guthrie a Woodstock. Il disco contiene tra l'altro Amico di ieri, il singolo estratto, e Laserium Floyd, dichiarato omaggio ai Pink Floyd. Gruppi musicali per genere (tutti) Disc jockey funk; Cantanti funk; Album funk; Musicisti funk; Singoli funk; EP funk; Album video funk; Brani musicali funk; contiene una categoria sull'argomento ; B.T. È in questo contesto che alcuni musicisti come Marcello Giombini e Giuseppe Scoponi iniziarono a scrivere brani a sfondo religioso dalle forti sonorità beat. Gli anni ’70, nella storia della musica italiana, sono stati indubbiamente un momento di passaggio. E proprio Sorge fu uno dei massimi promotori di questo revival, con il suo lavoro di riscoperta e divulgazione tramite Rockerilla e poi con la propria rivista Lost Trails[1]. Fu in quel periodo di grande successo per il gruppo che la CAR Juke Box, vecchia casa discografica del gruppo, pensò di battere il ferro finché era caldo pubblicando il singolo Blue rondo a la turk/Concerto n. 3 inciso nel 1969: ciò avvenne nonostante l'opposizione del gruppo che però, dal punto di vista legale, non poté procedere in alcun modo. Collezione Di Dischi. In seguito suoneranno ancora altre volte in America, in particolare a San Francisco, Québec (Prog East), Città del Messico (Mex Prog), Mexicali (Baja Prog Fest), Buenos Aires, Rio de Janeiro (Rarf Prog Fest), Macaè e Chihuahua. Durante la stagione, le Orme si esibiscono in 40 concerti sia in Italia che all'estero (Svezia, Belgio e Svizzera). La copertina dell'album è opera di Paul Whitehead, già autore per Genesis, Van der Graaf Generator e altri. Italiano: The Clash sono stati uno dei più importanti gruppi musicali della prima ondata punk formatasi sul finire degli anni '70. - Interviste e riflessioni con i complessi degli anni 60 e 70 - N.6, BEATi voi! Oggi è considerato da molti come il vertice artistico del gruppo, anche se all'epoca una parte della critica musicale lo bollò come "ingenuo". Una critica che viene rivolta da alcuni giornalisti musicali[22] è la poca originalità del beat italiano, testimoniata dal fatto che la maggior parte del repertorio sarebbe costituito da cover di canzoni estere. I brani Era inverno e Morte di un fiore parlano rispettivamente di prostituzione e di una morte violenta (dovuta forse a overdose): sarà una caratteristica piuttosto costante del gruppo il voler affrontare, con le proprie canzoni, tematiche scottanti o, all'epoca, piuttosto tabù. Molti concerti sono assieme ad un altro storico gruppo degli anni 70: i New Trolls. Le Orme sono un gruppo musicale di rock progressivo italiano nato negli anni sessanta a Venezia come gruppo beat.Insieme alla Premiata Forneria Marconi e al Banco del Mutuo Soccorso rappresentano i principali esponenti del rock progressive italiano, nonché uno dei gruppi che hanno goduto di maggiore visibilità all'estero. Covid, il 7 gennaio torna il regime delle fasce | Già vaccinati 36mila italiani: il Friuli è la Regione più virtuosa - TGCOM; Lombardia, lo scenario dal 7 gennaio: rischio zona arancione - IL GIORNO ; Incidente Remanzacco, travolta da un’auto mentre attraversa la strada: Lucia muore a 25 anni - Fanpage.it; Coronavirus, i dati: 22.211 nuovi casi con 157mila tamponi. Musica italiana anni settanta. Ormai insofferente al nuovo corso della band, il musicista abruzzese continuò a suonare forzatamente con le Orme fino agli inizi del 1992, quando lasciò definitivamente il gruppo. I Will Survive – Gloria Gaynor – 1978 Le Freak – Chic – 1978 Stayin’ Alive – Bee Gees – […] Nel corso del 2012 la band suona più volte insieme al Banco del Mutuo Soccorso che festeggia il suo quarantennale, e partecipa a Tokio presso il Club Città all'Italian Progressive Rock Festival (27/30 aprile 2012) La scelta non piacque a Marton, che per questo abbandonò il gruppo dopo neanche un anno di militanza e praticamente nessuna esibizione dal vivo: negli anni a venire diventerà uno dei più apprezzati chitarristi a livello mondiale, mentre il suo posto nelle Orme verrà preso dal neanche diciannovenne Germano Serafin, anch'esso di Treviso. Si tratta di un disco etichettabile come "Musica da camera", che per questo ebbe meno successo commerciale dei due precedenti. La scelta cadde sull'allora sconosciuto ventiquattrenne trevigiano Tolo Marton: con lui alla chitarra elettrica e all'armonica a bocca venne inciso, a Los Angeles, l'album Smogmagica. Le divergenze tra Tony Pagliuca e gli altri componenti erano cominciate già negli ultimi anni settanta; i problemi si erano accentuati dopo la fuga sanremese del 1982. Nel beat italiano si sviluppa così, a partire dal 1966 ma con i risultati maggiori l'anno seguente, un filone psichedelico, rintracciabile in alcune canzoni quali Devi combattere (1966) dei Jaguars, Le insegne pubblicitarie (1966) dei torinesi I Fantom's, LSD (1966) di Lucio Dalla. I i Girasoli con il loro 7" Voglio Girare Il Mondo/Guarda Nel Sole (Arc) e gli Im-Pact con Chi Lo Sà/Voi Che Ridete (/CGD,1966) più smaccatamente folk-beat[1]. Io tra le migliori canzoni anni del decennio 1970-1979 ho individuato i seguenti brani che h... Lettori fissi. I gruppi italiani anni 70 hanno prodotto alcune delle canzoni più belle di sempre. Uno sguardo sull'underground di una stagione musicale irripetibile. Il singolo, secondo la moda dell'epoca, fu inciso anche in lingua inglese col titolo Flowers and Colours. (Durium). A Modena sono poi legati due nomi fondamentali del bitt come Equipe 84 ed i Nomadi, ma anche qua molte furono le band. Alcuni come i Rollini che suonarono nel film Il tigre di Dino Risi, non arrivarono mai a pubblicare singoli, ma fecero comunque apparizioni televisive o cinematografiche. Nello stesso anno, Tagliapietra apparve come ospite nel brano Nightstorm, estratto dall'album Ancient Afternoons della band neoprogressive Ezra Winston. In quest'ottica è da leggersi l'idea di Pagliuca di allestire un nuovo spettacolo, chiamato "Rock-Spray", in cui si voleva, non senza una certa dose di autoironia, prendere in giro i grandi della musica rock, anticipando quindi di quasi vent'anni certi aspetti dello ZooTV Tour degli U2. Nel 2017 viene dato l'annuncio dell'uscita del nuovo album in studio, contenente tre inediti e rifacimenti di brani classici della band, intervallati da brani classici: la band si avvarrà di un'orchestra da camera per la realizzazione dell'album, del soprano Marta Centurioni e del tenore finlandese Eero Kaarlo Ilmari Lasorla; il primo inedito svelato del disco (in uscita ad aprile) ha come titolo Le ali di un sogno. Storia del Rock Progressivo italiano. Nel dicembre del 2011, Federico Gava lascia il gruppo che non lo sostituisce. Questa voce o sezione sull'argomento gruppi musicali italiani non cita le fonti necessarie o quelle presenti sono insufficienti Le Orme ... Interviste e riflessioni con i complessi degli anni 60 e 70 N.3, in I libri della Beat Boutique 67, Viguzzolo, Beat Boutique 67, 2010. Nel nuovo spettacolo del gruppo (1993) fu fatto omaggio agli altri artisti del prog italiano e internazionale, infatti vennero inclusi anche pezzi del Banco del Mutuo Soccorso, della Premiata Forneria Marconi, dei New Trolls, di Joe Cocker, di Bob Marley, oltre a immagini e filmati per ripercorrere la storia del Rock Progressivo italiano e internazionale. Islands è opera minimalista, umana ed elegante. Dato il disaccordo sullo stile musicale i tre musicisti decisero di fare l'ultimo disco insieme e accettarono la proposta di una nuova major, la D.D.D., di partecipare al Festival di Sanremo 1982 con il brano Marghera, tramutato poi in Marinai[senza fonte]; in seguito ad una polemica interna, Pagliuca si ritirò da Sanremo costringendo i compagni ad esibirsi con una comparsa. A Roma poi si formarono due band fondamentali per il post-beat italiano e per la nascente musica underground italiana: l'artista e regista di Cinema underground Mario Schifano da supporto ad una nuova band chiamata le Stelle (che diventerà poi Le Stelle di Mario Schifano), curando tutta l'operazione discografica che portò prima al seminale album Dedicato a, poi al rocambolesco spettacolo/concerto Grande angolo, sogni e stelle, che prevedeva ospiti e proiezioni di immagini e film sperimentali, tenutosi al Piper club il 28 dicembre del 1967[21]. I Bee Gees, gli Abba e tutti i più grandi esponenti della disco music trovarono infatti grandissimi riscontri negli ultimi anni … Quest'ultimo lascerà poi il gruppo per entrare nel 1988 negli Area 2 di Giulio Capiozzo. Tra il 1965 e il 1966 il beat italiano diventa il genere dominante nelle classifiche di vendita e nei programmi televisivi. La musica beat in Italia, chiamata anche Bitt[1], fu un genere della musica popular e un movimento giovanile diffusosi in Italia durante gli anni sessanta, che vide diversi periodi di revival nei decenni successivi. Krist Anthony Novoselic (/ ˌ n oʊ v ə ˈ s ɛ l ɪ tʃ /; born May 16, 1965) is an American musician best known as the bassist and a founding member of the rock band Nirvana.. After Nirvana disbanded following the death of its frontman Kurt Cobain in 1994, Novoselic formed Sweet 75 in 1995 and Eyes Adrift in 2002, releasing one album with each band. Vol. Mirenzi, Francesco. Copertine Degli Album Rock Band Concerto Musical. La città vide così il confluire in essa molti giovani che andarono anche ad ingrossare le file della scena musicale locale, ed il beat non fu escluso da questo fenomeno[3]. The Birth of Beatlemania in America" by Bruce Spitzer", https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Musica_beat_in_Italia&oldid=116744092, Voci con modulo citazione e parametro pagine, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo, Alessio Marino, "Terzo Grado - indagine sul pop progressivo italiano. CANTANTI/GRUPPI ANNI' 50 - Un elenco dei principali artisti, cantautori e gruppi italiani famosi e emergenti, la biografia, la discografia, i testi, la foto, i Ne avrà conferma nel suo primo viaggio a Londra dove incontra Armando Gallo, giornalista-fotografo della rivista specializzata Ciao 2001, che lo introduce nella Londra post Beatles popolata da gruppi come Quatermass, The Nice, Yes, e Emerson, Lake & Palmer. Tra i brani dell'album Fine di un viaggio è l'amara consapevolezza della fine di un'epoca nella musica. Nelle sele da ballo spiccarono anche i primi ballerini e coreografi del genere, tra cui spiccò la figura di Bruno Dossena, tragicamente scomparso il 17 aprile 1958 per un incidente d'auto[9]. Fu così che, insieme al bassista Claudio Galieti e al batterista Marino Rebeschini venne fondato il complesso Le Orme. E questi furono solo alcuni dei brani usciti quell'anno ed entrati nella classifica di vendite, che fu ricchissima anche di gruppi R&B, beat e garage stranieri, soprattutto inglesi e statunitensi[19]. Così composta, questa formazione intraprende un fortunato e acclamato tour estivo, al termine del quale pubblica, tramite il Fan Club Ufficiale, il cd "Progfiles - Live in Rome"[5].. Nel 2010 Tagliapietra riallaccia i rapporti con Tony Pagliuca e, con la partecipazione di Tolo Marton (che aveva fatto parte del gruppo nell'album Smogmagica) e del batterista Charlie Bonazza, si presenta al Prog Exhibition, importante Festival svoltosi il 5-6 novembre a Roma per il quarantennale della musica progressiva in Italia. 4-gen-2018 - Esplora la bacheca "Band musicali" di giorgio masili su Pinterest. Il Messinabeat vide band come The Black Stones con il loro Ho un quiz per voi (ognuno ce l'ha)/Non dovevo (Dischi Discobolo, 1966), i Baronetti con il 7" psycho-garage Sabbia blu/L'immagine (Excelsius, 1968), i Punti Cardinali con Lia (Lea) / Tienimi (Hold Me Tight) (Ricordi, 1968) ed i Gens con Insieme A Lei/Vestita Di Bianco (Det Recording, 1969)[1][17]. Nonostante il fatto che la nuova ondata andava propagandosi sempre più, le nuove influenze, musicali e culturali non trovarono immediata risonanza nei mezzi di comunicazione, che altresì vedevano con ostilità il rock and roll prima e la "musica dei capelloni" poi. Salvato da alessandra de martini E poi Barbieri con la loro W il lunedì! 23-mar-2019 - Esplora la bacheca "Gruppi musicali anni 60-70 e Cantanti singoli" di Giuseppe Mariotti, seguita da 127 persone su Pinterest. Viene realizzato pure un videoclip, il primo del gruppo, in cui si vede perfino Michi Dei Rossi con un sintetizzatore in mano, il celebre Casio vl-1, invece che la batteria. Some fled to Milan and joined the "Gruppi di Azione Partigiana" (GAP) and, later, the Red Brigades. Roma: Castelvecchi Editore (1997), pp. La Tring, etichetta indipendente a cui il gruppo si era legato, non credeva che il disco avrebbe avuto successo, e per questo chiese e ottenne dal gruppo di incidere entro il 1997 Amico di ieri, raccolta dei vecchi successi reinterpretati dal gruppo, per rifarsi delle probabili perdite. Meno conosciute, ma comunque interessanti, le produzioni dei Nightdriving Gossip, autori di un interessante pop-beat e attivi nell'area torinese nella seconda metà degli anni ottanta. La manifestazione più legata al beat è il Torneo nazionale Rapallo Davoli, riservato nello specifico proprio ai giovani complessi, e da cui nel corso degli anni verranno lanciati molti nuovi gruppi come i Funamboli, i Mat 65, I Frenetici e i Gens[3]. 'N òrdini alfabbèticu, chissi sunnu li cantanti siciliani, li gruppi musicali siciliani e li musicisti siciliani: Il disco è caratterizzato dalle sonorità tipiche del genere con utilizzo massiccio di tastiere. La loro musica veicolava in modo ironico messaggi politici o filosofici sovversivi utilizzando il travestitismo oppure canzoni come Domani devo fare una cosa (Durium, 1967). È convenzionalmente riconosciuto che il 1966 rappresentò l'anno di maggior diffusione della musica beat italiana, tanto che anche il Festival di Sanremo 1966 si apre al fenomeno beat, con la partecipazione dell'Equipe 84, dei The Renegades, degli Yardbirds, di Caterina Caselli, e di Françoise Hardy, icona dei ragazzi beat francesi. Alla fine del 2009, al termine di un'importante tournée in Canada, Aldo sospende la sua attività con Michi dei Rossi e con gli altri componenti. Il 27 febbraio del 2009 il gruppo ritorna in tournée con la prima data a Pescara ancora in formazione a tre elementi, ma è già ufficiale che, a partire da maggio, un quarto elemento, il bassista/chitarrista Fabio Trentini, li affiancherà sul palco. 2: I gruppi: il racconto dei protagonisti. Tale approccio ebbe poi una diffusione anche oltre i confini nazionali. Nel 1966 uscì così Graduale (Con voci di gioia)/Introito (Penso pensieri di pace) (Ariel) degli Angel and the Brains, Gloria/Agnus Dei (Ariel) de i Barrittas e Sanctus (Santo)/Credo (Io credo) (Ariel) di The Bumpers in un progetto musicale che portò poi allo split album La messa dei giovani (Ariel). express Sottocategorie. Le Orme sono un gruppo musicale di rock progressivo italiano nato negli anni sessanta a Venezia come gruppo beat. Nonostante questo, nel 1964, il fenomeno del beat inglese si diffuse prima negli Stati Uniti e poi Italia. Il gruppo, inizialmente contrario all'idea, fu convinto dalla promessa poi non mantenuta di vendere il disco a prezzo ridotto. Vi erano poi gruppi beat provenienti da altre zone d'Europa come i tedeschi Black Stars oppure gruppi R&B provenienti dagli Stati Uniti come Rocky Roberts & The Airedales o dal Canada come Chriss & The Stroke[15]. Sempre a quegli anni risale l'album Viaggio allucinogeno degli Astrali, che però non viene pubblicato (lo sarà solo nel 1995), così come La luce de i Templari. A ottobre quindi parteciparono a Premiatissima '82, una competizione musicale televisiva della giovane emittente televisiva Canale 5. Tra i brani presenti Frutto acerbo, mentre La fabbricante d'angeli è un brano che prende posizione contro l'aborto clandestino, e implicitamente dunque a favore di quello legale[2], nonostante i componenti del gruppo si siano sempre dichiarati cattolici. Gli Equipe 84 rifecero Tell Me dei Rolling Stones con il titolo Quel che ti ho dato come B-side della cover di Papa-Oom-Mow-Mow di The Rivingtons intitolata Papà E Mammà (Vedette Records), Riki Maiocchi e i Mods rifecero il brano tradizionale The House of the Rising Sun (famoso nella versione dei The Animals) con il titolo Non dite a mia madre (Columbia) in un 7" che vedeva come lato B P.S. Dal 1967 la musica rock iniziava a diventare sempre più sofisticata, anche grazie a grandi produzioni come Sgt. Come per le band statunitensi del garage rock, spesso una produzione caratterizzata da forti limiti tecnici e tecnologici poteva portare a sonorità del tutto nuove. Contemporaneamente, anche William Dotto fuoriesce dalla band che, quindi, diventa nuovamente un trio, con le parti vocali interamente sostenute da Trentini. Nel 2001 e nel 2004 uscirono quelli che attualmente sono gli ultimi due album in studio del gruppo, Elementi e L'infinito: entrambi sono concept album che, insieme a Il fiume, formano una trilogia sul rapporto tra l'uomo e la natura. Il terzetto cambiò quindi etichetta discografica, passando prima alla Telegram (un'affiliata della Phonogram) e quindi alla Philips Records, con la quale realizzò il singolo Il profumo delle viole e, nel 1971, l'album Collage. Il legame principale del beat italiano, dal punto di vista culturale, è ovviamente quello con la Beat Generation, grazie soprattutto ai cantautori: uno di essi in particolare, Gian Pieretti, ha inoltre modo di conoscere personalmente Donovan, ed è proprio il cantautore scozzese a fare il suo nome a Jack Kerouac che, dopo aver ascoltato la canzone Il vento dell'est, lo vuole accanto a sé per un breve ciclo di conferenze-happening tenute a Milano, Roma e Napoli nell'ottobre dello stesso anno. La "British invasion" e la "Brit-It invasion", L'espansione del bitt dal Piper al Festival di Sanremo, La musica beat italiana e la confluenza nella psichedelia, nel rock progressivo e nelle controculture, Il bitt psichedelico e le nuove frontiere d'avanguardia, Il declino del movimento beat in Italia e nel mondo, Anni '80: Il revival beat e garage rock in Italia, Beat italiano: dai capelloni a Bandiera gialla, Rock’n’Roll Italian Way. Nei siti in italiano; Prova anche: migliori gruppi rock, gruppi rock americani; Annuncio relativo a: gruppi rock. Nell'anno della sua uscita, il 1996, nasce un altro Fan Club in quel di Ventimiglia ad opera di Gian Piero Trifirò, grazie al quale Le Orme stabilivano un altro record diventando il primo gruppo musicale italiano ad avere un proprio sito web[4], scoprendo di avere fan in tutto il mondo. Quali sono le migliori canzoni Anni '70 ? La lista dei 100 migliori album italiani secondo Rolling Stone Italia è stata pubblicata il 30 gennaio 2012 dalla versione italiana della rivista musicale Rolling Stone.La lista è stata vincolata a due regole: inserire solamente album successivi alla nascita del Rock 'n' roll e inserire un solo album per artista. 23-lug-2015 - Esplora la bacheca "GRUPPI MUSIKALI" di vittorio serra su Pinterest. italiana ed inglese. Per il nuovo album, Orme, uscito nel 1990, furono imposte tra l'altro la supervisione artistica di Mogol e le partecipazioni di Angelo Branduardi e Mario Lavezzi. Beat, shake & pop art nella Roma anni '60, Lampi di Stampa, 2007. Il primo disco di questo nuovo corso, Il fiume, uscì dopo una lunga gestazione. Visualizza altre idee su musical, anni '60, cantanti. Tra i primi gruppi che riportarono in auge il beat cantato in italiano vi furono i bolognesi Gli Avvoltoi, che riproposero anche i brani più nascosti del periodo '60s: già nella loro prima omonima cassetta autoprodotte del 1986 riproponevano Era Un Beatnick de Le Teste Dure. Gruppi musicali italiani famosi. Il gruppo promette di riproporre brani assenti da molti anni dal loro repertorio dal vivo. Nello stesso periodo sia Pagliuca che Tagliapietra pubblicarono il secondo disco solista. Molte sono poi le cover italiane di brani di questo genere, a partire dalle molte traduzioni da Dylan, spesso effettuate da Mogol (da La risposta, incisa dai Kings e da Jonathan & Michelle, questi ultimi due fra i massimi esponenti del folk-beat in Italia, a Bambina, non sono io, anch'essa interpretata dai Kings), a quelle di canzoni di Donovan (Colori, incisa dai Corvi e da Claus), Phil Ochs (Fammi vedere, tradotta da Luciano Beretta e Flavio Carraresi per Jonathan & Michelle), Simon & Garfunkel (Mai mi fermerò, incisa dai Chiodi); tuttavia non mancano le canzoni originali, da Il vento dell'est di Gian Pieretti a Uomini uomini di Roby Crispiano, da Brennero '66 dei Pooh a Era di Lucio Battisti, da È la mia strada di Tony Cucchiara e Nelly Fioramonti a Occhiali da sole di Jonathan & Michelle. Dopo la kermesse ligure il gruppo incise Venerdì, disco permeato dalle sonorità tipiche dell'epoca New romantic, con uno spiccato ricorso all'elettronica. Il Veronabeat vantava poi un complesso che ebbe grande risonanza nazionale come i Kings, e molti altri che arrivarono al debutto discografico successivamente. I Beans sono un gruppo musicale italiano di musica leggera, in auge particolarmente negli anni settanta.. Il complesso si forma nella seconda metà degli anni sessanta a Catania, ed inizia suonando per lo più cover di musica beat. Fu così che anche in Italia alcune band giocarono con armonie del beat, mescolandole con wha wha e distorsioni che anticiparono le stesse sonorità del punk rock[1]. Questi gruppi ed artisti, insieme a quelli nostrani, in pochi anni caratterizzano il tipico suono dell'età dell'oro del "Beat Italiano" (1965-68). 16-apr-2013 - Esplora la bacheca "I complessi musicali italiani degli anni '60" di Utopia, seguita da 590 persone su Pinterest. Nel 1972, dopo un periodo di riposo in Sardegna, Le Orme realizzarono l'album Uomo di pezza, una sorta di concept album che sarà uno dei loro maggiori successi, e il primo loro disco d'oro. Agli inizi di novembre del 2012 Jimmy Spitaleri annuncia di lasciare la band per continuare i suoi progetti futuri con i Metamorfosi, gruppo progressivo di cui si è sempre sentito parte integrante (tali progetti comprendono la realizzazione di un nuovo lavoro discografico ed una tournée). Informazioni personali. Visualizza altre idee su cantanti, gruppo musicale, musical. 0–9. Florian ebbe una leggera flessione delle vendite e questo fatto creò un evidente disaccordo. 40 anni di Rock Progressivo, BEATi voi! Nel 1965 si contavano più di 100 festival in tutta Italia[17]. Negli anni successivi vi furono poi artisti stranieri che vennero in Italia per registrare brani in italiano come nei casi di The Yardbirds, The Hollies, Los Bravos, The Rascals e David Bowie[15]. Sempre al 1976 risale l'incisione, nel famoso Nemo Studios allestito dal musicista greco Vangelis a Londra, di Verità nascoste, un album in cui alcuni brani sono dedicati questa volta ai pericoli delle sostanze stupefacenti.