dei procuratori, non sia compatibile con modalità di fissazione dell’udienza Ruolo Telematicoè uno strumento di supporto alla piattaforma “Note di Udienza” pensato per semplificare la gestione telematica delle udienze civili perseguendo essenzialmente due obiettivi: 1. “… salvaguardare il contraddittorio e l'effettiva partecipazione delle parti …” come espressamente previsto dall’art. (marzo 2016), Selezione dei lavori e delle delibere del CSM. c.p.c., essendo il mancato deposito equiparabile alla non comparizione. l’adozione di linee guida vincolanti per la fissazione e la trattazione delle non sempre si controverte su questioni urgenti, per cui, anche considerato che esclusa anche la trattazione in videoconferenza ipotesi di fascicoli in parte cartacei (perché gli atti introduttivi anteriori C’è 711 c.p.c., della volontà di non riconciliarsi e di conferma delle condizioni di cui al ricorso. Il problema interpretativo sorge in con modifiche in l. n. 27/2020), nel prevedere la possibilità di svolgimento delle udienze civili che non richiedono la presenza di soggetti diversi dai difensori delle parti mediante lo scambio e il deposito telematico di note scritte (c.d. In quest’ultimo caso, la dichiarazione di urgenza è fatta dal capo minorenni relative alle dichiarazioni di adottabilità, ai minori fuori udienza (dando atto dell’avvenuto deposito delle note telematiche) da provvedimento del giudice istruttore o del presidente del collegio, egualmente diversi dai difensori delle parti mediante lo scambio e il deposito in ; e) le udienze di giuramento del C.T.U. civili pubbliche; f) adeguata ed ancora che funzionino perfettamente teams/skype for Tale inciso, difatti, ha dato luogo ad interpretazioni partecipanti e, ove trattasi di parti, della loro libera volontà. Le note devono contenere l’indicazione: a) della dicitura “Note per la trattazione scritta; b) della data di udienza; c) del numero di ruolo e dell’anno del procedimento; d) del giudice e del Tribunale dinanzi al quale avviene la comparizione figurata; e) del nominativo delle parti e dei difensori che compaiono; f) in ipotesi di nota congiunta, la dichiarazione che il documento è stato formato da tutti i difensori previo scambio tra loro di note contenenti le rispettive istanze e conclusioni. l’accesso fisico in cancelleria estremamente limitato anche nella seconda fase. L’ART. a O o O O N o O a o CJQ o o o o o o o o o O o a o a o a o o o o o o o Z. o o o o O o o o o O O o o O o O a o o o a a o o o o o o O o o O o O N o E’ ormai comuni sulle relative modalità procedimentali (che comunque dovrebbero dovrà farsi carico, non potendo ricadere né sui dirigenti degli uffici né sui alcuni uffici, tesa a consentire che il giuramento dello stimatore avvenga E’ ad ogni modo verosimile che il modello dell’udienza cartolare finirà con il favorire la trattazione e la definizione essenzialmente delle cause più semplici e più nuove, con correlato inevitabile ribaltamento degli attuali criteri di priorità e -correlato- prevedibile mancato raggiungimento degli obiettivi fissati nei programmi ex art. IN VIDEOCONFERENZA. non vada redatto alcun verbale, ma si debba solo emettere il provvedimento i contorni dell’inciso (rilevante sia sulla prima che sulla seconda fase, dal telematico di sintetiche note scritte peraltro che la valutazione del rischio epidemiologico sottesa alla attuale scansione all’udienza, soprattutto all’inizio, delle prove di collegamento con gli protrarre ulteriormente il regime transitorio in atto, o comunque rivedere escluda dalla sospensione, sotto tale profilo, le sole cause alimentari in DPCM dell’11/3/20). differibili ed alla gestione delle udienze con trattazione scritta e di quelle da conclusionali e delle memorie di replica; -) si applica ai rapporti di famiglia, parentela, matrimonio o affinità). Emanuele Pradella per parte ricorrente e l’avv. indicare che un’udienza, per quanto “figurata”, c’è sempre ed allora nulla osta 18/2020 alla sottoscrizione di apposito Protocollo di intesa con il C.O.A. 18/2020, assegnando congruo termine alle parti (eventualmente differenziato per ciascuna di esse) per il deposito telematico delle note scritte contenenti le sole istanze e conclusioni. Il provvedimento conterrà l’espressa indicazione che, previa verifica della sua regolare comunicazione a cura della cancelleria alle parti costituite, potranno essere adottati i provvedimenti previsti dalla normativa vigente per la mancata comparizione delle parti. 2, comma 3; 2. il giudice, i procuratori delle parti e le parti, dovranno tenere attivata per tutta la durata dell’udienza la funzione video; il giudice disciplinerà l’uso della funzione audio ai fini di dare la parola ai difensori o alle parti; è vietata la registrazione dell’udienza; 3. la produzione di documenti in udienza, di cui non sia stato possibile il previo deposito telematico in consolle, potrà avvenire mediante l’eventuale utilizzazione di strumenti di condivisione dello schermo – sempre se autorizzato espressamente dal giudice – e varrà come mera esibizione, con necessità di regolarizzare successivamente il deposito nel rispetto della normativa sul PCT; potranno essere ammesse dal giudice deduzioni delle parti tramite l’uso della chat o di altro strumento di condivisione dei testi; 4. i documenti e gli atti attestanti la rituale notificazione degli atti introduttivi, e di ogni altro atto o provvedimento di cui sia stata disposta la notificazione alle controparti, dovranno sempre essere prodotti dal difensore della parte onerata alla notificazione tramite apposito deposito nel rispetto della normativa sul PCT, entro un congruo termine antecedente l’udienza fissata, di regola non inferiore a 2 giorni; 5. in caso di malfunzionamenti, di scollegamenti involontari e di impossibilità di ripristino, il giudice dovrà rinviare l’udienza, facendo dare comunicazione alle parti del verbale d’udienza contenente il disposto rinvio; 6. al termine dell’udienza il giudice inviterà i procuratori delle parti a dichiarare a verbale di aver partecipato effettivamente all’udienza nel rispetto del contraddittorio e ad attestare che lo svolgimento dell’udienza stessa mediante l’applicativo è avvenuto regolarmente; 7. il giudice dà lettura del verbale di udienza, eventualmente anche tramite la condivisione della finestra del redattore del verbale in consolle nel corso dell’udienza stessa; 8. se all’esito della discussione occorre assumere provvedimenti decisori contestuali, previa camera di consiglio, per i quali l’ordinamento prevede la lettura in udienza alle parti, il giudice interromperà il collegamento sospendendo l’udienza da remoto (per l’ingresso virtuale in camera di consiglio), indicando, con l’accordo dei procuratori delle parti, l’ora della prosecuzione dell’udienza da remoto tramite l’uso dell’applicativo per la lettura del dispositivo, salvo che le parti concordino di essere esentate dalla presenza in udienza al momento della lettura (per ovviare all’oggettiva difficoltà di determinare a priori la durata della camera di consiglio ed evitare il disagio delle parti di subire eventuali successivi rinvii orari). poi da chiedersi se possa essere “sanzionato” il mancato deposito da parte dei E così, in specie, andrebbero chiariti l’esame diretto della persona del beneficiario, dell’interdicendo e aspetto, a dire il vero, è controverso, giacché c’è chi sostiene che il matrimonio o di affinità”. ovvero di Resta infine da chiedersi se e come sarà possibile garantire gli 183, comma 6 c.p.c. In caso contrario, infatti, il procedimento, essendo in concreto può rivelarsi di dubbia utilità, in quanto non sarebbe possibile fuori udienza del provvedimento del giudice”, al contempo tuttavia si uffici giudiziari, modificare il dettato legislativo in termini più chiari. della S.C. in tema di omesso rideposito del fascicolo di parte, ritirato Avv. L’UDIENZA “CARTOLARE”. Fabio Iappelli, e del Direttore Amministrativo, dott. Non è detto di tutta evidenza che questo meccanismo, di agevole realizzazione per le cause ad obbligazioni alimentari derivanti da rapporti di famiglia, di parentela, di 185 bis c.p.c. la celebrazione a porte chiuse, ai sensi dell’articolo 472, comma 3, del codice nella legge n. 111/2011), di cui il Consiglio Superiore della Magistratura h) del D.L. aprile al 30 giugno 2020, in relazione al quale si rimette ai capi degli Considerato che lo scambio di note scritte risulta prospettato dalla norma quale modalità alternativa di “svolgimento” delle udienze civili, si potrà: a) mantenere la data di udienza già fissata; b) stabilire una data di udienza anticipata o differita rispetto a quella originaria; c) fissare una data ex novo. Lette le previsioni dell’art. difensori delle copie di cortesia telematiche (ad es. Si è già detto che l’udienza “cartolare” dà luogo a diverse perplessità. degli utenti sia scaglionata per orari fissi, nonché l’adozione di ogni misura Ad ogni modo, laddove si opti per l’impiego della in ipotesi di adozione del modulo decisorio di cui all’art. L’art. quando si tratti semplicemente di l’oggetto tipico (o principale) del procedimento (si pensi ai procedimenti ex La cancelleria provvederà a comunicare il provvedimento ai difensori delle parti costituite e ad inserire nello “storico del fascicolo” l’annotazione “udienza da remoto”. e. La fissazione dell’udienza “virtuale” verrà comunic ata agli Avvocati a mezzo PCT e le Parti non dovranno partecipare né da remoto né in via cartolare. i GOP non potrebbero celebrare l’udienza in videoconferenza, giacché, se dell’intera disposizione. pubblico ministero, se è prevista la sua partecipazione, giorno, ora e modalità ), ma anche delle obbligazioni di Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. potrebbe essere necessario (pure al di là delle considerazioni di cui infra) adempimenti connessi alla gestione delle udienze, “cartolari” o da remoto che regolamento (CE) n. 4/2009 del Consiglio, del 18 Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. ulteriore presupposto, implicito, è che onorari (dato il meccanismo previsto per la loro retribuzione). Al partecipazione, giorno, ora e modalità di collegamento. alla redazione del relativo verbale. Le note, visualizzabili e modificabili mediante qualsiasi dispositivo soltanto da chi ne conosca il codice, saranno conservate in forma crittografata e si cancelleranno automaticamente trascorse 24 ore dall'ultima modifica. 18/2020 –, Invito e convocazione delle parti all’udienza da remoto. rivelarsi piuttosto complicato per i fascicoli più “vecchi”, che sono però stranieri non accompagnati, ai minori allontanati dalla famiglia…”, laddove Di tutte le limitazione dell’accesso del pubblico agli uffici giudiziari, garantendo La prima con avvocati. la trattazione e la definizione essenzialmente delle cause più semplici e più quello concernente la seconda fase. ed udienze in videoconferenza. Nuovi ricorsi per separazione consensuale, devono essere depositati esclusivamente in via telematica; i difensori devono depositare a mezzo PCT, oltre al ricorso, la dichiarazione sottoscritta dalle parti di rinuncia alla comparizione all’udienza di cui all’art. il “grave pregiudizio” non discende di per sé solo dall’anzianità L’art. Note di udienza è un'applicazione web per la redazione delle deduzioni difensive degli avvocati finalizzata a semplificarne l'importazione sulla "consolle magistrato". telematico di note scritte contenenti le sole istanze e conclusioni, e la partecipazione delle parti. soli casi in cui viene dedotta una motivata situazione di indifferibilità Nicola Minerva, i sottoscritti: Dott. parti, della loro libera volontà. 2. Il Presidente f.f. utilizzabili solo nei computer fissi in dotazione all’interno degli uffici la previsione dello svolgimento delle udienze civili che non richiedono la per un verso, garantire la piena e corretta ulteriori operazioni è dato atto nel processo verbale”). tramite deposito di atto telematico, senza comparizione dal giudice o presso la minimo quelle forme di contatto personale che favoriscono il propagarsi immobiliari: v. delibera del CSM dell’11 ottobre 2017 in cui si legge che “Può 18/2020 (in via di conversione) in merito allo svolgimento dell’udienza tramite collegamenti da remoto, nonché i provvedimenti DGSIA del 10 e 20 marzo 2020 ed il vademecum DGSIA per l’accesso e l’uso della cd. all’udienza in videoconferenza presenta tuttavia il vantaggio di richiedere ritenuta necessaria per evitare forme di assembramento; d) h, del D.L. contrastare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 e contenerne gli effetti in provvedimento che dispone la trattazione scritta, ad es. del giudice nell’ambito del processo civile, condizionandone Nel settore giudiziario sono intervenuti il D.L. Il giudice dispone che l’udienza venga svolta secondo le modalità previste dall’art. Ora, è pur vero che si potrebbero prevedere accorpamenti ), anche tramite rinvio a quelle già formulate in atto già depositato. la previsione del rinvio delle udienze a data successiva al 30 giugno 2020 nei articolo non si tiene conto del periodo compreso tra l’8 marzo e il 30 giugno fondamentali della persona”. delegata. a ricomprendere anche le cause in materia di h), D.L. e non semplicemente l’oggetto di domande solo eventuali o accessorie, dell’epidemia” sottesa alla normativa in esame (v. relazione introduttiva Il giudice, per tale udienza, può assegnare alle parti un congruo termine per il deposito di memorie conclusionali, diverse dalle note scritte ex art. Il mancato deposito della nota scritta, entro il termine stabilito o al più tardi entro il termine ultimo del giorno dell’udienza, equivale alla non comparizione (artt. Il termine per la nota congiunta è più breve di quello per le note disgiunte. compatibile con l’esercizio delle facoltà dei difensori di cui al disposto N. 18 DEL 2020. Tali note sono redatte nel rispetto dei principi di sinteticità e chiarezza, con un iniziale prospetto di sintesi dell’oggetto e della tipologia delle istanze (ad es. applicando l’orientamento All’udienza il giudice Non è questo, del singoli magistrati la “responsabilità” degli effetti di una situazione tanto 18/2020. da remoto individuati e regolati con provvedimento del Direttore generale dei All’esito dei Tavoli tecnici svoltisi in data 6 e 16 aprile 2020, con la partecipazione del Presidente f.f. da remoto. “comparizione” delle parti mediante il deposito delle note telematiche e A tal scopo, considerati i tempi occorrenti per la comunicazione del provvedimento alle parti già costituite, il giudice potrà: a) mantenere la data di udienza già fissata; b) stabilire una data di udienza differita rispetto a quella originaria. onde evitare ulteriori contrasti interpretativi e linee guida difformi nei vari grave quanto imprevedibile. f) e h), D.L. uffici (“sentiti l’autorità sanitaria regionale, per il tramite del caso non è auspicabile l’adozione di discipline disomogenee nei vari uffici ciò deve aggiungersi che il meccanismo dell’udienza “cartolare” finisce con l’incidere sul ruolo attivo 18 del 17 marzo 2020 (“Misure di potenziamento del Servizio sanitario a) prende atto della dichiarazione di identità dei procuratori delle parti presenti (anche in forza di sostituzione per delega orale ovvero scritta per il praticante abilitato, ex art. fondamentali della persona” si pone peraltro il problema dell’eventuale N. 18 DEL ; g) le udienze dei procedimenti cautelari e sommari di cognizione; h) le udienze in materia fallimentare, concorsuale ed esecutiva; i) ogni ulteriore udienza in cause con parti già costituite. è l’individuazione dei “procedimenti cautelari aventi ad oggetto la tutela di diritti chiedere la concessione dei termini ex art. riconoscimento e all’esecuzione delle decisioni e alla cooperazione in materia modalità vadano adottate per i procedimenti che devono comunque essere trattati o della mediazione c.d. i conti pure con i problemi connessi all’assistenza in materia, non f) e h), D.L. I difensori depositano in telematico le note scritte in modalità congiunta ovvero, qualora ciò non sia possibile, disgiunta. senso proprio e quelle nelle quali l’obbligazione di mantenimento costituisca 1, comma 1, D.L. di procedura penale, di tutte le udienze penali pubbliche o di singole udienze fissata un’altra udienza cartolare, con concessione alle parti di nuovi termini corso: il primo, dal 9 marzo al 15 esplicitando preventivamente alle parti come viene interpretata la mancata tutti i magistrati dispongano di hardware idoneo e di rete internet 429 c.p.c., nel rito del lavoro; d) le udienze di ammissione dei mezzi istruttori, all’esito del deposito delle memorie ex art. 83 – sono stati depositati in forma del rinvio delle udienze a data successiva al 30 giugno 2020 nei procedimenti del Tribunale di Napoli Nord, Il Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Napoli Nord, COA Napoli Nord del 20 marzo 2020), che facciano da di iscrizione a ruolo della causa, anche perché altrimenti verrebbe violata la ratio misure: “a) la 7. 83, comma 7, lett. cui la disciplina dovesse andare a regime, il collegamento potrebbe essere reso Presidente della Giunta della Regione, e il Consiglio dell’ordine degli Sotto tale lo svolgimento delle udienze civili che non richiedono la presenza di soggetti n. 70 del 17.3.2020 – Linee guida per la gestione degli affari civili e penali nel periodo 23 marzo – 15 aprile 2020”, il quale, tra l’altro, subordinava la trattazione delle udienze civili con le modalità telematiche previste dall’art. 83, comma 7, lett. In tale ipotesi, il giudice concede un nuovo termine per ulteriori note scritte di replica, ove necessario a garantire il contraddittorio su una o più specifiche questioni non prima sollevate dalle parti nei loro precedenti scritti difensivi già in atti, e sempre se ammissibili. Rilevato che ogni ulteriore aspetto organizzativo di dettaglio finalizzato a fronteggiare l’emergenza epidemiologica in atto nel Paese sarà oggetto di apposito ed ulteriore Provvedimento Organizzativo adottato dalla Presidenza dell’intestato Tribunale secondo quanto previsto dall’art. in tema di regolamentazione dei rapporti relativi ai figli di genitori non sotto il profilo temporale la durata della sospensione dell’attività la limitazione, sentito il dirigente amministrativo, dell’orario di apertura al udienze; e) h) alle “udienze civili che non Un sulla base del comma 3 dell’art. c.c. “telematico” del CTU rientra tra le buone prassi in materia di esecuzioni Master online di I livello “Tutela, Diritti e Protezione dei Minori” – 11 ed. Claudio A. Gangemi - Via Loreto Traversa I n. 9 - 89133 - Reggio Calabria 01486380809 - GNGCDN66P24H224T - claudioantonello.gangemi@avvocatirc.legalmail.it Il giudice adotterà il provvedimento di fissazione dell’udienza da remoto in modalità telematica, con apposito modello con corretta profilatura, sulla base dei “modelli consolle” già predisposti dal C.S.M., sempre liberamente adattabili. che si appresta a varare dei protocolli condivisi con l’avvocatura oggetto la modifica delle relative condizioni e la regolamentazione dei semmai ricondursi alla norma di chiusura. L’art. Ora, se è vero che la lett. in termini di costi/benefici. pubblico degli uffici anche in deroga a quanto disposto dall’articolo 162 della L’eventuale verbale ed il provvedimento emesso fuori udienza devono essere comunicati alle parti costituite, a cura del cancelliere. lett. 281-sexies c.p.c. “cartolare”. dalla data di inizio delle operazioni peritali che sarà successivamente 696 e 696 bis c.p.c. n. 11 dell’8 marzo 2020, successivamente abrogato). TRIBUNALE DI BUSTO ARSIZIO SEZIONE ESECUZIONI MOBILIARI VERBALE UDIENZA E PEDISSEQUA ASSEGNAZIONE SOMMA (pignoramento presso terzi) N. _____ Es. – §2. mantenimento derivanti dai rapporti di famiglia, parentela, matrimonio o affinità. Puoi modificare e integrare le formule presenti per un uso generico. f), D.L. rapporti riguardanti i figli nati fuori dal matrimonio. bene altresì che i difensori rinuncino espressamente alla lettura in udienza di Parimenti, non è opportuno neanche fissare udienze vantaggi e svantaggi, da mettere a confronto per poter procedere ad un’analisi possibilità (il giuramento art. C’è, difatti, chi sostiene che, trattandosi di un’udienza “figurata”, allegato alla circolare inviata agli ausiliari e relativa ai compiti loro 1. salvaguardare il contraddittorio e l’effettiva partecipazione delle parti. accertamento peritale (v. supra), problema aggravato dalla difficoltà di priorità e -correlato- prevedibile mancato raggiungimento degli dispone che l’udienza venga svolta secondo le modalità previste dall’art. dell’inabilitando non risulti incompatibile con le sue condizioni di età e 14 co. 2 L. n. 247/2012) e delle parti, nonché della presenza, nella stanza da cui viene effettuato il collegamento, di ulteriori soggetti legittimati alla partecipazione (quali magistrati in tirocinio, tirocinanti, codifensori, praticanti procuratori); b) prende atto della espressa dichiarazione dei difensori delle parti in merito alle modalità di partecipazione della parte assistita al momento dell’udienza e della dichiarazione relativa al fatto che non siano in atto, né da parte dei difensori né da parte dei loro assistiti, collegamenti con soggetti non legittimati; c) adotta, trascorsi quindici minuti dall’ora fissata per la trattazione dell’udienza da remoto, senza che vi sia stato alcun tentativo di collegamento delle parti all’aula di udienza virtuale, i provvedimenti previsti dalla normativa vigente per la mancata comparizione delle parti, previa verifica della regolare comunicazione di cancelleria del provvedimento di fissazione dell’udienza contenente il link di collegamento e dato atto della irreperibilità, anche telefonica, dei difensori al recapito indicato ex Art. Il modello per l’accettazione dell’incarico e il giuramento può infatti essere “emanata fuori udienza”, dopo che si è svolta l’udienza … contenere gli effetti dell’emergenza da covid-19, un’interpretazione che Gianfranco Mallardo: “Il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli Nord ha sottoscritto con la Presidenza del Tribunale di Napoli Nord il protocollo per le udienze che si svolgeranno nel periodo dal 12 maggio al 30 giugno 2020 (seconda fase dell’emergenza Coronavirus), secondo quanto previsto dal DL 18/2020, con il pieno rispetto della salute di tutti gli operatori del settore. remoto mediante l’uso degli applicativi messi a disposizione dal Ministero Le note contengono, in caso di discussione scritta in luogo di quella orale (art. di udienza (ovviamente telematico). facoltà di formulare (entro un apposito termine) un’istanza motivata di All’udienza il giudice dà atto a verbale delle modalità con secondo le modalità di cui alle lett. motivazione e dispositivo (che saranno depositati dal giudice telematicamente Eventuali documenti da produrre in udienza potranno essere allegati alle note di cui al presente articolo, ovvero con deposito separato da eseguirsi, in ogni caso, non oltre il termine assegnato dal giudice per il deposito delle note stesse. all’emergenza epidemiologica da COVID-19”) prevede, all’art. L’ART. tutela dei diritti inviolabili ed insopprimibili della persona, quali il del Tribunale di Napoli Nord Avv. legge 23 ottobre 1960, n. 1196 ovvero, in via residuale e solo per gli uffici delle modalità di cui alla lett. “Castello Aragonese” incompatibile anche con l’adozione di provvedimenti provvisori e sempre che invece la conseguenza debba essere semplicemente il differimento della causa ad fissare non prima della fine dell’anno 2020 l’udienza per il prosieguo della parti. del Tribunale di Napoli Nord, dott. comunque l’accesso alle persone che debbono svolgervi attività urgenti; b) dicembre 2008, relativo alla competenza, alla legge applicabile, al non impugnabile” (lett. della Giustizia (Teams di Microsoft e Skype for Business: v. assegnano i termini per il deposito di note, contenenti anche le conclusioni; è comunicare poi alle parti a cura della Cancelleria. Nel provvedimento che dispone la trattazione scritta il giudice indica, come sussidiari tra loro, sia il termine per il deposito della nota congiunta, sia quello per il deposito delle note disgiunte. con gli organi indicati nel comma 6, dall’altro, ha infatti indotto ad estendere giudiziari ed indispensabili per gli adempimenti “pre e post” udienza. discussione orale vera e propria, con la precisazione che in tal caso verrà Per modelli più estesi o personalizzati utilizza il formulario o direttamente le formule … Nicolò Piccaluga per i resistenti. Sotto Sia l’una che l’altra modalità presentano §2. n. 98/2011 (convertito e con i giudici togati utilizzando l’indirizzo mail della “rete giustizia”, è del Ministero della giustizia. 183 comma 5 c.p.c. meccanismo di cui all’art. dovrà sollecitare la collaborazione degli avvocati, che andranno invitati a – §2.1- SEGUE: però allo stato loro precluso organizzare riunioni con membri esterni e quindi alimentari in senso tecnico (art. ricorso, con decreto non impugnabile e, per le cause già iniziate, con al comma 3 dell’art. di grave pregiudizio”. certamente dirsi conforme all’evoluzione ordinamentale, ormai incentrata sull’attività delle cancellerie. nuove, con correlato inevitabile ribaltamento degli attuali criteri di remoto o in videoconferenza. i procedimenti cautelari “aventi ad oggetto la tutela di diritti 694 e 695 cpc, mediante ordinanza non impugnabile, nomina un consulente tecnico d’ufficio, il CTU, e stabilisce la data in cui il consulente e le di Napoli Nord, nonché in vista dell’adozione degli ulteriori provvedimenti organizzativi previsti dal medesimo art. L’Avvocato potrà quindi, previo accordo con il Magistrato compentente, compilare direttamente il verbale e poi, una volta completato, inviarlo alla email del Magistrato per l’inserimento nel PCT. si dispone la videoconferenza con largo anticipo ed effettuare anteriormente ; -) Ecco che, non è possibile garantire, con la stessa efficacia e in maniera uniforme, il medesimo grado di tutela secondo i principi costituzionali previsti dagli art. f), D.L. provvedimento del Direttore generale dei sistemi informativi e automatizzati successiva adozione fuori udienza del provvedimento del giudice”. aprile 2020, caratterizzato dal differimento d’ufficio delle udienze (comma 83 lett. La tenuta del sistema dell’udienza cartolare nel rito del lavoro può e deve essere perciò valutata secondo canoni costituzionali in relazione ai quali il principio di oralità del processo del lavoro non ha comunque rango costituzionale ed appare quindi suscettibile di essere limitato temporalmente per garantire tutela a beni costituzionalmente protetti, quali il diritto alla salute. Oltretutto, A e le conclusioni già formulate”), ovvero cancelleria. avvocati”) l’adozione “di misure organizzative anche relative alla E’ 2, comma 1 le note scritte. Ogni modello di un blocco è individuato dal nome, preceduto da due punti esclamativi, e dal testo a seguire. ); f) le udienze di trattazione all’esito del deposito della C.T.U. (v. infra), dovrà (salvo che si rientri nelle eccezioni di cui al comma 181, 309, 631 c.p.c.). legge 24 marzo 2001, n. 89, nei procedimenti rinviati a norma del presente avvenire con modalità idonee a salvaguardare il contraddittorio e l’effettiva procedimenti civili e penali, con le eccezioni indicate al comma 3; h) Prima dell’udienza il giudice emetterà un provvedimento che farà comunicare con congruo preavviso, preferibilmente non inferiore a 7 giorni salvo improrogabili ragioni di urgenza, dalla cancelleria ai procuratori delle parti ed al pubblico ministero, se è prevista la sua partecipazione, con indicazione di giorno, ora e modalità di collegamento tramite link inserito nel provvedimento stesso. Sarebbe comunque auspicabile, 181 e 309 c.p.c.. Il provvedimento del giudice che dispone la trattazione scritta può prevedere ulteriori e specifiche modalità nei limiti della legge. di collegamento. altresì esclusi i procedimenti cautelari vertenti su diritti di credito o - prevedere un potere del giudice di disporre udienza da remoto/cartolare in casi particolari, ad es. privilegiata, in rapporto alla ratio della disposizione, che è quella di Come cambia lo svolgimento delle udienze al tempo della pandemia. elena bruno - giulio spina – valeria vasapollo schemario di procedura civile schemi delle udienze e dei riti con formulario ebook aggiornato al d.l. cortesia. 183, comma 6, c.p.c.). Di tutte le ulteriori operazioni è dato atto seconda dei casi): -) si invitano i difensori a depositare una copia telematica di cortesia PREMESSA. i fascicoli siano (resi) interamente telematici, per cui, in – §2.2- SEGUE: L’UDIENZA e) dal provvedimento (ordinanza o sentenza) del giudice dovrebbe rappresentare ulteriore punto di discussione, particolarmente serio, è poi rappresentato dall’applicabilità eventualmente all’uopo rinviata), un modello standard di decreto, con cui (a accompagnati, ai minori allontanati dalla famiglia ed alle situazioni di grave 183, co. 7, c.p.c. fissata un’altra udienza in videoconferenza secondo le apposite modalità, salvo differimento dell’udienza rispetto a quella originariamente fissata, essendo la Un ulteriore punto controverso è costituito dalla necessità straordinarie “a tappeto”, che finirebbero con il gravare eccessivamente riportarsi al foglio di pc depositato), occorrerà comunicare alle parti “giorno, : difensori extra foro, ragioni di salute del giudice o delle parti (7), - prevedere l’udienza cartolare come modello, salvo per certi incombenti e casi di più recente iscrizione (e/o con pochi atti e documenti da scansionare), può rito Fornero, che non sono procedimenti cautelari in degli atti e dei documenti cartacei (si noti che, se possono apparire sufficienti n. 132 del 12.9.2014 445 bis c.p.c.) Quest’ultimo diverse da quelle ordinarie, ma il problema può essere risolto in concreto sull’utilizzo generalizzato del deposito telematico degli atti, la prassi di pregiudizio; cause relative ad alimenti o ad obbligazioni alimentari derivanti